16 aprile 2015

La giornata del 16 aprile è stata incredibile.
All’ “Ago e filo” di Piazzale Cadorna si è aggiunto il nostro gomitolo colorato che ci ha aiutato a rievocare il gioco, la spensieratezza e il coraggio di quando eravamo bambini al grido di #‎bambinisenzapaura: la promessa di Iqbal e di tutti noi per restituire alle nuove generazioni i vivaci colori dell’infanzia e proteggerli dal buio del lavoro minorile.
Dopo il flashmob ci siamo sposati tutti alla sede dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano in via Nirone 15 per la tavola rotonda dedicata al lavoro minorile e alle sue rappresentazioni mediali, realizzata in collaborazione con ALMED.
Tutti noi, organizzatori, relatori e pubblico, siamo sempre più convinti che nonostante si tratti di un tema difficile da raccontare, sia necessario trovare sempre nuove occasioni di dibattito e confronto per denunciare la complessa e ancora attuale realtà del lavoro minorile e delle sue innumerevoli implicazioni che ci riguardano più di quanto possiamo credere.
Un ringraziamento particolare a tutti i relatori, ospiti e amici che hanno partecipato all’iniziativa, a UNICEF ItaliaSmemoranda e all’ Università Cattolica del Sacro Cuore.#‎insiemesipuò!

graziebsp